Optimus, tastiera prossima futura

Grazie a Melablog, scopro un bel progetto di design informatico. Per una volta non si parlerà di un nuovo gioiello della Apple ma di una tastiera che sembra preannunciare un nuovo modo di vedere queste insostituibili periferiche. Optimus è una keyboard che possiede l'innovativa capacità di adattarsi alla lingua, al programma, ad ogni piccola esigenza di chi la usa. Questa possibilità le viene data dal fatto che non è più formata da tasti serigrafati ma bensì realizzati con la tecnologia OLED. Perciò Optimus è in grado di mutare aspetto mostrando di volta in volta i tasti e i simboli che occorrono, addirittura le icone legate a celebri videogame. Per adesso questo gioellino è ancora un concept ma i tempi di uscita sul mercato non dovrebbero essere superiori all'anno.

(scopro solo ora il prezzo previsto: 1.490 $. Non male. Penso che solo il Marco Ranzani e il Marco Viga potranno permettersela).

I progettisti di Optimus arrivano dalla Russia e dimostrano una grande personalità e un altissimo livello progettuale. Navigando sul loro sito mi sono imbattuto in numerosi progetti interessantissimi. Non perdeteveli!

1 commento:

LM10 ha detto...

e io che pensavo che questi russi stessero tutto il giorno a bere vodka e gelarsi le palle... guarda cosa ti inventano!